Campagna di prevenzione alla diffusione della pianta Ambrosia - Comune di Varedo (MB)

archivio notizie - Comune di Varedo (MB)

Campagna di prevenzione alla diffusione della pianta Ambrosia

 

Al fine di prevenire la diffusione della pianta Ambrosia è fatto obbligo ai proprietari e/o conduttori pubblici e privati di terreni incolti o non coltivati (anche quelli sottostante i piloni dell’alta tensione); ai proprietari di aree agricole, aree verdi incolte e di aree industriali dismesse; agli Amministratori di condominio; ai responsabili dei cantieri edili aperti e per infrastrutture viarie; al Responsabile dell’ANAS – Compartimento Regionale per la viabilità –; al Responsabile Settore Strade della Provincia di Milano; al Responsabile delle Ferrovie Nord Milano; al Responsabile del Settore Patrimonio della Provincia di Monza e Brianza; la Società CAP Holding (depuratore), di vigilare, ciascuno per le rispettive competenze, sull’eventuale presenza di Ambrosia nelle aree di loro pertinenza e di eseguire periodici interventi di manutenzione e pulizia ovvero di effettuare gli sfalci prima della maturazione delle infiorescenza (abbozzi infiorescenza 1-2 cm) e assolutamente prima dell’emissione di polline. Pertanto si deve intervenire su piante alte mediamente 30 cm, con un’altezza di taglio più bassa possibile.

Gli sfalci devono essere eseguiti nei seguenti periodi:

I° SFALCIO: ULTIMA SETTIMANA DI LUGLIO

II° SFALCIO: ULTIMA SETTIMANA DI AGOSTO

Chiunque violi le presenti disposizioni – non effettuando i tagli previsti e/o lasciando il terreno in condizioni di abbandono, con presenza di Ambrosia – sarà punibile con una sanzione amministrativa di cui alla Delibera di G.C. n. 46 del 15/05/2012.

MANIFESTO

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (16 valutazioni)